Chi siamo

Una famiglia di pescatori: i Papiro

Verso gli anni 50, Antonino Papiro, “piscature” marito e padre di 8 figli, di Marsala, insieme ai suoi fratelli pescava con le nasse, ceste di giunco fatte a mano, nelle isole Egadi. Con questo tipo di pesca si catturavano polpi, murene, gronchi e boghe.
Con il figlio Giuseppe, Capitano, “pescatore per passione”, come si definisce lui, conosciuto da tutti come Pino e suo fratello Enzo, (motorista) meccanico navale abilitato, inizia la seconda generazione e nasce la “Papiro Giuseppe & C. snc”.
Erano gli anni 70, quando i due fratelli, insieme, decidono di comprare il motopesca Delfino  e iniziano la pesca con il palangaro (ami) sia derivante che di profondità.
Poi, verso la fine degli 80, decidono di costruire il loro peschereccio, ex novo, “per come lo avevano sempre sognato”, DeliaAssunta, coinvolgendo anche l’altro fratello, il maggiore, Francesco.
Ciccio, aveva già lavorato in mare con il padre Antonino, che anche in pensione continuava a pescare con la sua barchetta a remi, con le nasse fatte da Angela, moglie e sarta.
Infine, la terza generazione: Nino, il figlio di Ciccio, diventa il nuovo Capitano del Delia Assunta e cosi continua la tradizione della nostra famiglia di pescatori e la passione per la pesca del tonno rosso e del pesce spada nel Mediterraneo. Nino ha iniziato ad “andare a mare” da ragazzino, erano gli anni 80, quando si imbarcò sul motopesca Delfino. Vedendo lo zio Pino “armare i conzi”, nacque in lui lo stesso desiderio di imparare a pescare. A bordo, lo misero subito a “muddrare” gli ami e apprese velocemente le tecniche divenendo presto un abile pescatore. Con il tempo e gli studi si è specializzato motorista navale ed infine ha acquisito la qualifica di comandante. Il Capitano Nino ricorda ancora la sua prima esperienza in mare “terribilmente bella”, la definì. L’odore dei motori del peschereccio erano troppo forti, ma la “voglia di mare” era così intensa in lui che ritornava sempre a pescare, dopo ogni rientro in porto! Il Capitano Nino è il degno erede dello zio, Capitano Pino.
Cari tunalovers, il mare scorre nelle vene dei Papiro!

  
Foto Antonino Papiro Foto motopesca Delfino Foto equipaggio DeliaAssunta Foto Capitano Pino
Foto Nino Foto Capitano Nino Foto Capitani Nino e Pino