Che frittura sia!

Cari tunalovers,

se dico “fruttura di pesce” cosa vi viene in mente? 😉

Sarà la bella stagione, ma una buona frittura fa subito estate! Al porto di Marsala (Marsala è la mia città, per chi non lo sapesse eh!) vedo spesso ormeggiate accanto al nostro peschereccio Delia Assunta le “barche di paranza”: i pescherecci che con le reti pescano a strascico i pesci di piccole dimensioni. La vista delle “paranze”, il bel tempo e la trasmissione Buono a Sapersi con Elisa Isoardi su Raiuno: mi è venuta voglia di una bella fritturina di pesce!

In questa puntata si è parlato ampiamente della frittura di pesce e di paranza, ho appreso tante notizie utili grazie all’ esperto ittico Giulio Tepedino di Eurofishmarket. Questo tipo di cottura (conosciuto già nell’antico Egitto) veloce e rapido, un po’ temuto da tutti, in realtà ha i suoi vantaggi in quanto conserva le carattereristiche organolettiche del pesce e gli importantissimi omega 3!

Ho raccolto tutte le informazioni della trasmissione e le ho così elencate:

  • Quali sono i pesci che possiamo friggere? I pesci più indicati sono di piccole dimensioni (attenzione: non sotto misura!) : triglie, sardine, alici, naselli, ma anche seppie, totani, calamari, gamberetti etc…
  • Pesce fresco o surgelato? Sia fresco che surgelato a bordo.
  • Quale olio utilizzare? Il migliore dal punto di vista nutrizionale è l’olio d’oliva, ma vanno bene pure olio di semi di girasole, di arachidi.
  • Per chi è consigliata? Per chi soffre di stitichezza, per chi ha la glicemia alta.
  • Per chi non è consigliata? Per chi soffre di reflusso gastroesofageo, per chi soffre di ipertensione.
  • Come conservare la frittura,? Se preparata con largo anticipo, possiamo conservarla nel forno tiepido preriscaldato. Dopo, se non la mangiamo tutta, nei contenitori ermetici.
  • Quale farina usare nella frittura con pastella? La pastella è importante perchè protegge gli omega 3. La farina migliore è quella di semola, di grano duro.
  • Cosa abbinare alla frittura? Ideale un’insalata (patatine fritte troppoo!)
  • Quante calorie in 100 grammi di frittura di pesce? 213 calorie

     

La mia frittura di pesce preferita è quella che vedete qui sotto in foto: sarde “allinguate” fritte infarinate con cipolla in agrodolce laughing

E allora…che frittura sia!

Alla prossima 😉

Delia

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *